top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreGiulia M.

10 cose da non perdere a Porto (più due idee per delle gite fuori porta)



Bene, iniziamo subito!


Cosa da non perdere #1: i pasteis de Nata.

Cosa da non perdere #2: i pasteis de Nata.

Cosa da non perdere #3: i pasteis de Nata.


...


Scherzi a parte (ma quali scherzi? 😅), qualche settimana fa sono stata con le mie amiche in Portogallo, a Porto. Il piano originale era ben diverso: fare il cammino di Santiago. Purtroppo però (o per fortuna, visto il tempo pessimo) abbiamo dovuto rivedere le ferie e ridimensionare sia i giorni di vacanza che la meta. Avendo già acquistato i biglietti per Porto, abbiamo deciso di approfittarne e visitare la città e i dintorni per 4/5 giorni.


Quindi eccovi qui riassunte le 10 cose che per noi vale la pena fare in città, più due spunti per delle incredibili gite fuori porta.


1. Ammirare la vista dalla Torre dos Clérigos

Abbiamo iniziato la nostra avventura a Porto con una visita alla Torre dos Clérigos, uno dei simboli più riconoscibili della città. Questa torre barocca, alta 76 metri, offre una vista panoramica spettacolare. Dopo aver salito i 240 gradini (sì, li ho contati - così come conto i gradini di tutte le scale che salgo o scendo!), abbiamo potuto godere di una vista mozzafiato sulla città, il fiume Douro e le colline circostanti, insieme ad una raffica di vento incredibile che ci ha tenuto compagnia. Immagino che con il bel tempo la vista sia ancora più bella!


2. Visitare il Mercato Bolhão e tutte le sue bancarelle

Il Mercato Bolhão è, a quanto pare, il cuore pulsante di Porto. Costruito nel 1914, questo mercato tradizionale è un luogo vibrante e colorato, dove ci siamo immerse nella vita quotidiana dei locali. Abbiamo passeggiato tra le bancarelle che offrono una varietà di prodotti freschi, dalle verdure ai formaggi, dalle spezie ai fiori. Ogni bancarella racconta una storia e ogni angolo è un'occasione per scoprire sapori e profumi unici. Una mia amica ha acquistato delle spezie che sembravano essere davvero buone!

Inoltre, al piano di sopra di questo mercato c'è un ristorante vegetariano spaziale 🚀 che si chiama Casa Vegetariana, dove abbiamo trovato piatti squisiti della cucina portoghese e brasiliana.


3. Visitare la Cattedrale e fare un giro nella vicina Stazione di Sao Bento

La Sé do Porto, la cattedrale della città, è un capolavoro architettonico che combina elementi romanici, gotici e barocchi. Situata su una collina (strano che sia su una collina, Porto non è affatto un alternarsi di salite e discese stancanti...!), offre una vista panoramica sul centro storico di Porto. Biglietto di ingresso solo 3€! Dopo aver esplorato la cattedrale, ho fatto una passeggiata fino alla vicina Stazione di São Bento. Questo non è solo un luogo di transito, ma anche un'opera d'arte. Le sue pareti sono decorate con oltre 20.000 piastrelle di azulejos blu e bianchi - tipici della cultura della città (si trovano anche in tante chiese e strutture), che illustrano scene della storia portoghese. Altro che la stazione di Bologna o Roma Termini 😂


4. Fare una passeggiata nei Jardins do Palácio de Cristal

Questa devo dire che è stata una delle attività che mi è piaciuta di più! Se cercate un angolo di pace e tranquillità nel cuore della città, i Jardins do Palácio de Cristal sono decisamente il posto giusto. Questi splendidi giardini offrono un angolo di verde curatissimo, con i loro sentieri ombreggiati, laghetti tranquilli, tanti animali liberi e viste spettacolari sul fiume Douro. I giardini, progettati nel XIX secolo, ospitano anche il Palácio de Cristal, un edificio storico che oggi viene utilizzato per mostre ed eventi culturali. È il luogo perfetto per una passeggiata rilassante o un picnic in mezzo alla natura. Sono gratis!


5. Provare i pasteis de Nata, preferibilmente in più pastellerie, così da trovare la vostra preferita

Raga, cosa volete che vi dica. ho trovato (anzi, confermato, avendoli già assaggiati a Lisbona lo scorso anno) il mio dolce preferito. Crema + cannella = amore incondizionato per sempre 🧡 I pasteis de nata sono letteralmente uno dei simboli gastronomici del Portogallo: dolci alla crema, con la loro crosta croccante e il ripieno cremoso 🤤. Noi ne abbiamo assaggiati diversi (con una buona media di 3/4 al giorno) in svariate pasticcerie o pastelerie, per trovare la nostra preferita. Quelle che ci sono piacciute di più sono la Manteigaria e il famosissimo Castro.


6. Ammirare il sensazionale tramonto dai Jardim do Morro

I Jardim do Morro, situati dall'altro lato del ponte che congiunge Porto a Vila Nova de Gaia, offrono una delle migliori viste panoramiche della città. Questo parco, situato proprio di fronte al centro storico, è davvero il luogo ideale pee godere di un tramonto spettacolare. Quando siamo andate noi c'era tantissima gente e una band live che suonava, l'atmosfera era bellissima. Abbiamo preso una birra e ci siamo godute il momento fino alla fine!


7. Prendere il Tram 1 e percorrere il lungo Douro fino all'Oceano

Salire a bordo del Tram 1 è un po' come fare un viaggio nel tempo. Questo tram storico porta lungo tutto il fiume Douro, dal centro passando per quartieri pittoreschi e paesaggi mozzafiato, fino a raggiungere l'Oceano Atlantico. Il viaggio è un modo affascinante per esplorare Porto e vedere la città da una prospettiva diversa. Io ho fatto tutto il percorso di corsa (una cosa che raccomando tantissimo, sono circa 8km dal centro), e preso il tram per tornare indietro. Le mie amiche hanno preso il Tram andata e ritorno e consigliano di prenderlo la mattina presto (il primo è alle 9) per evitare la ressa e godersi il viaggio.


8. Assistere ad uno spettacolo di Fado

Se c'è una cosa che davvero non potete perdere se siete a porto è un concerto di Fado. Il Fado, la musica tradizionale portoghese, è una parte essenziale della cultura di Porto. Ascoltare un concerto di Fado è stata per noi un'esperienza emotiva incredibile, che ci ha trasmesso la vera anima del Portogallo. I suoni malinconici della chitarra portoghese e le voci appassionate degli artisti ci hanno letteralmente trasportate in un mondo di sentimenti profondi e storie struggenti. Noi siamo andate da Ideal Club de Fado e lo raccomandiamo tantissimo!!!


9. Visitare la libreria da Lello (solo se avete tempo)

La Libreria Lello è spesso citata come una delle librerie più belle del mondo, e visitarla dovrebbe essere come fare un salto in un mondo magico. Con la sua straordinaria scalinata in legno, le vetrate colorate e l'atmosfera da sogno, questo luogo dovrebbe essere un vero paradiso per gli amanti dei libri. Tuttavia, a causa delle lunghe code e della miriade di persone all'interno, non ne sono rimasta entusiasta - per non parlare dell'assurdità del costo del biglietto per entrare in un negozio! Consiglio quindi di visitarla solo se si ha del tempo a disposizione.


10. Mangiare in uno dei buonissimi ristoranti vegetariani della città

Porto è famosa per la sua cucina, e anche i vegetariani vi trovano molte opzioni deliziose. La città offre una varietà di ristoranti vegetariani che propongono piatti creativi e gustosi, utilizzando ingredienti freschi e locali. Noi abbiamo provato Casa Vegetariana, come anticipavo prima, e Outra Especie - che è stato forse uno dei ristoranti veg più buoni mai assaggiati. Poi, e chi segue le mie avventure da un po' già saprà, abbiamo ovviamente provato un ristorante indiano anche a Porto, come da tradizione - e non ci ha affatto deluse! Si chiama Turmeric e ve lo stra-consigliamo.


* BONUSSS *


In gita nella graziosa Aveiro

A solo un'ora di treno da Porto si trova Aveiro, spesso chiamata la "Venezia del Portogallo" per i suoi pittoreschi canali e le barche colorate chiamate moliceiros. Questa affascinante città è perfetta per una gita di un giorno. Abbiamo passeggiato lungo i canali, esplorato il centro colorato della cittadina e visitato il parco in cui abbiamo fatto un pic-nic con il pranzo al sacco che ci eravamo portate da casa. Anche qua non ci siamo tirate indietro dall'assaggiare dei pasteis de nata e ne abbiamo trovati di buonissimi da Nata.


Visitare una cantina nella Valle del Douro

Secondo bonus, ma di certo non per importanza, è una gita in giornata nella Valle del Douro, famosa per i suoi vigneti e la produzione di vino Porto; è decisamente una meta imperdibile per gli amanti del vino, ma anche per chi di vino non ne capisce una mazza (come noi). Noi abbiamo preso il treno miradouro dalla stazione di Sao Bento, un po' più lento del treno classico, ma che ci ha permesso di ammirare dell'incredibile vista della valle da una prospettiva mozzafiato. Abbiamo poi organizzato una visita a una cantina nella valle per degustare alcuni dei migliori vini del Portogallo e di scoprire i segreti della vinificazione. Se avete tempo non potete assolutamente perderla!


Vi lascio un video qui del panorama dall'azienda vinicola che abbiamo visitato, Quinta de la Rosa.


Porto è una città che ha molto da offrire a chiunque la visiti. Con queste 10 cose da fare e vedere, insieme alle due gite fuori porta, spero ddi avervi dato qualche spunto per scoprire le meraviglie di questa affascinante destinazione portoghese. Buon viaggio!


 

Ed ecco la mappa che raccoglie tutti i posti dove siamo state. Ci sono svariati ristoranti (specialmente vegetariani), quindi se siete alla ricerca di qualche spunto, dateci un'occhiata :)



Xx,


Giulia

23 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page